Milano, 17 novembre 2020, Essity, azienda multinazionale svedese operante nell’ambito dell’Igiene e della Salute, è stata inclusa nell’indice di sostenibilità Dow Jones, uno degli indici di sostenibilità più importanti al mondo. L’azienda si è qualificata per entrare nel Dow Jones Sustainability Europe Index, nella categoria Household Products.

Essity ha ricevuto punteggi molto elevati grazie ai risultati raggiunti in ambito ambientale e sociale, al lavoro con i fornitori, alle attività dei propri brand, alle innovazioni ed alla sua strategia sul clima.

“La sostenibilità copre molte aree nelle quali Essity è attiva nel contribuire attivamente al benessere delle persone, riducendo al contempo il suo impatto ambientale. Nel 2020 e durante la pandemia COVID-19, ci siamo impegnati costantemente per raggiungere un migliore standard di igiene globale", ha affermato Magnus Groth, Presidente e CEO di Essity.

L'indice di sostenibilità Dow Jones è una divisione di S&P Global. Attualmente uno dei più prestigiosi al mondo, è stato lanciato nel 1999 come primo indice di sostenibilità globale. Le aziende vengono valutate secondo diversi parametri: performance economica, ambientale e sociale.

Essity migliora gli standard di igiene e salute in tutto il mondo grazie al suo lavoro e ai suoi prodotti. L'azienda sviluppa soluzioni innovative per rendere migliore e più sostenibile la vita delle persone sia nei Paesi emergenti sia in quelli più sviluppati.

Scopri di più su https://www.spglobal.com/esg/csa/

Anna Del Piccolo, Ufficio Stampa Essity, 335 8470267, anna.delpiccolo@omnicomprgroup.com 
Alessandra Quintavalla, Ufficio Stampa Essity, alessandra.quintavalla@omnicomprgroup.com

Essity

Essity è un’azienda leader globale nei settori dell’igiene e della salute. Siamo impegnati nel miglioramento della vita delle persone attraverso prodotti e servizi sempre più mirati al benessere dell’individuo. Commercializziamo i nostri prodotti in circa 150 paesi tramite brand leader a livello globale quali TENA e Tork, oltre ad altri brand affermati come JOBST, Leukoplast, Libero, Libresse, Lotus, Nosotras, Saba, Tempo, Vinda e Zewa.  Essity conta circa 46.000 dipendenti. Nel 2019, ha registrato un fatturato netto di circa 129 miliardi di SEK (12,2 miliardi di EUR). La società ha sede a Stoccolma, Svezia, ed è quotata al Nasdaq di Stoccolma. Essity si impegna nell’abbattere le barriere al benessere e intende contribuire ad una società più sana, sostenibile e circolare. Per maggiori informazioni visitare il sito: www.essity.it.