We’re using cookies to give you the best experience possible of Essity.com. Read more about the cookies we use and how to change your settings:

Essity B 304.3 (+0 SEK) on 19-Nov-2019 17:29

Select region


Global Site


1.1 Contesto e definizioni

In Essity ci impegniamo continuamente per essere leader del settore migliorando la nostra organizzazione, i nostri processi e le competenze dei nostri dipendenti.  L'approccio con cui  operiamo è orientato al cliente e miriamo a un miglioramento continuo. Per questo auspichiamo e incoraggiamo i nostri fornitori ad adottare gli stessi principi e procedure. A sostegno della strategia di Essity, cerchiamo di collaborare con i nostri fornitori per migliorare le prestazioni complessive.

Il Global Supplier Standard (lo “Standard per i fornitori”) si applica a tutti coloro che forniscono beni e servizi ai membri del gruppo Essity.

Il presente Standard per i fornitori comprende i requisiti per una gestione responsabile delle attività commerciali, i livelli di qualità e uno sviluppo sostenibile cui devono conformarsi i fornitori di Essity. È ispirato agli standard internazionali, definisce i requisiti specifici di Essity. Questo Standard per i fornitori può essere integrato occasionalmente da altri documenti contenenti ulteriori requisiti.

Nel documento in questione, i termini che seguono hanno il significato indicato qui di seguito:

“Beni” indica tutti i tipi di materiali utilizzati nei processi di produzione di Essity (es. tessuto non tessuto, fibre, pellicole di plastica), materiali per imballaggi, sostanze e preparati chimici (es. sostanze chimiche industriali1, additivi funzionali2 e ausiliari3), e merci4 in generale (secondo la definizione data di seguito).

“Servizi” indica tutti i tipi di servizi erogati dai fornitori, compresi i servizi prestati in connessione con la fornitura delle merci.

Se la produzione di un fornitore viene svolta in sedi separate o se parte del processo di produzione è subappaltato, i requisiti dello Standard per i fornitori continueranno a essere pienamente applicabili e pertinenti per tutti i subappaltatori coinvolti nel processo di produzione dei beni.

1.2 Codice di condotta per i fornitori

Il Codice di condotta di Essity definisce i principi considerati fondamentali da Essity per uno sviluppo sostenibile e per un comportamento socialmente responsabile. Il Codice costituisce anche la base della sezione Codice di condotta per i fornitori del presente Standard per i fornitori, in quanto definisce i requisiti che i fornitori di Essity devono soddisfare in ambiti come diritti umani, salute e sicurezza, rapporti con i dipendenti, pratiche commerciali e coinvolgimento della comunità. 

Leggi il capitolo Codice di condotta per i fornitori

1.3 Qualità

Lo Standard per i fornitori è basato sui principi sanciti dalla norma ISO 9001, che richiede ai fornitori una grande attenzione alla clientela, continui miglioramenti, un approccio basato sul rischio e un orientamento dei processi in linea con sistemi di gestione della qualità pertinenti. 

Per determinate categorie di prodotto, come i dispositivi medici, si applicheranno requisiti e normative supplementari secondo quanto definito nell’Allegato A3.

Essity auspica anche che i propri fornitori agiscano proattivamente per garantire un’elevata qualità nonché processi controllati, efficienti e altamente affidabili presso le proprie sedi, in modo da assicurare la conformità alle specifiche richieste e agli obiettivi di prestazione complessivi.

Leggi il capitolo Qualità

1.4 Sicurezza dei prodotti

La sicurezza dei prodotti viene definita come sicurezza per i clienti, i consumatori e tutti coloro che vengono in contatto con i prodotti di Essity. Essity lavora sistematicamente per la sicurezza dei prodotti per fare in modo che i propri prodotti siano sicuri per l’uso cui sono destinati. Gli aspetti critici di questo impegno comprendono il controllo della composizione chimica (es. impurità chimiche) e la prevenzione delle contaminazioni generiche e microbiologiche durante la produzione dei beni.

Leggi il capitolo Sicurezza dei prodotti

1.5 Ambiente

La protezione dell’ambiente è un aspetto fondamentale degli impegni in ambito sostenibilità considerati prioritari nel modello di business di Essity, in cui rientrano anche la strategia di crescita aziendale e la creazione di valore. Per Essity è essenziale lavorare utilizzando in modo efficiente le risorse e migliorando le prestazioni ambientali nella catena di fornitura per offrire beni e servizi ecosostenibili. 

Quanto ai sistemi di gestione ambientale, il presente Standard per i fornitori è basato sui principi definiti nella norma ISO 14001. I requisiti ambientali sono basati sulle strategie e sugli obiettivi ambientali di Essity.

Leggi il capitolo Ambiente

1.6 Valutazione dei fornitori e conformità

La selezione dei beni e dei fornitori seguono processi distinti in Essity. Prima di autorizzare la fornitura a Essity, sia i beni sia i fornitori devono essere sottoposti a una valutazione.  Tale valutazione può avere luogo tramite un questionario, una visita o un’ispezione presso la sede del fornitore. È inoltre possibile che ulteriori valutazioni vengano effettuate a intervalli periodici nel periodo di validità del contratto di fornitura.

Con preavviso scritto di trenta (30) giorni, Essity o una azienda di ispezione esterna scelta da Essity sarà autorizzata a verificare la conformità dei fornitori al presente Standard per i fornitori.  Il fornitore dovrà consentire l’accesso ai propri impianti e a tutte le informazioni pertinenti. Per qualsiasi inadempienza accertata, tra Essity e il fornitore dovranno essere concordate ed eseguite azioni correttive al fine di garantire il conseguimento della conformità. 

In deroga a quanto precede, qualora Essity avesse motivo di credere che il fornitore si discosti ripetutamente o violi sostanzialmente lo Standard per i fornitori, Essity o una azienda di ispezione esterna scelta da Essity avrà il diritto di effettuare immediatamente un’ispezione e accedere senza indugio agli impianti e a tutta la documentazione e le informazioni pertinenti. 

Il fornitore dovrà pagare gli onorari e le spese ragionevolmente sostenuti per la verifica dell’azienda di ispezione esterna, il cui importo stimato sarà comunicato da Essity o dall’azienda di ispezione prima dell’inizio della stessa.

1.7 Subfornitori

I fornitori dovranno adottare misure adeguate per garantire che i propri fornitori ottemperino a loro volta quanto segue:

  • tutti i requisiti legali e contrattuali in relazione alla produzione e alla consegna di materie prime/componenti e/o servizi, come per esempio, la conformità alle specifiche previste, e
  • requisiti simili a quelli definiti nel presente Standard per i fornitori nella misura in cui detti requisiti possano valere per i subfornitori, le materie prime/componenti trattati dagli stessi e/o i servizi forniti, comprese a titolo esemplificativo ma non esaustivo le disposizioni del Codice di condotta per i fornitori.

I fornitori dovranno anche garantire che le specifiche delle materie prime/componenti o dei servizi concordati con i propri fornitori siano coerenti con le specifiche richieste per i beni e/o servizi forniti a Essity nonché con i requisiti stabiliti nel presente Standard per i fornitori.

1.8 Riservatezza

Essity può rivelare ai propri fornitori determinate informazioni considerate riservate nel corso dei rapporti commerciali. In simili casi le informazioni riservate saranno divulgate soltanto per consentire l’adempimento degli obblighi del fornitore nei confronti di Essity. I fornitori non dovranno mai rivelare a terzi le informazioni riservate di Essity né usare tali informazioni riservate per alcuno scopo che non sia la fornitura di beni o servizi a Essity senza il previo consenso scritto di una persona autorizzata da Essity. 

Il fornitore potrà condividere le informazioni riservate di Essity soltanto nell’ambito della propria organizzazione a persone che necessitino di conoscerle per adempiere ai propri obblighi nei confronti di Essity e, in tal caso, solo a condizione che tali persone siano vincolate da obblighi di riservatezza altrettanto rigorosi quanto quelli stabiliti in questa clausola. Ove opportuno, ai fornitori potrebbe venire chiesta la sottoscrizione di accordi di riservatezza separati con Essity.

1Per sostanze chimiche industriali si intendono tutti i prodotti chimici (es. prodotti chimici di processo e coadiuvanti di processo) a eccezione degli additivi funzionali e degli ausiliari.

2 La categoria degli additivi funzionali comprende polimeri superassorbenti, profumi, lozioni, adesivi, pigmenti/inchiostri da stampa.

3 Gli ausiliari sono sostanze chimiche che non prendono direttamente parte al processo di produzione (es. detergenti, sostanze chimiche di manutenzione o vernici).

4 Per merci si intendono svariati prodotti, parzialmente o completamente assemblati, tra cui a titolo esemplificativo ma non esaustivo prodotti per l’igiene, cosmetici, detergenti, biocidi, dispenser, componenti elettronici e articoli promozionali. 

Torna alla panoramica del Global Supplier Standard