We’re using cookies to give you the best experience possible of Essity.com. Read more about the cookies we use and how to change your settings:

Essity B 286.5 (+1.7 SEK) on 24-May-2019 11:43

Select region


Global Site


Per tutti i beni dovrà essere effettuata una valutazione del rischio di contaminazione. Questa appendice descrive i requisiti riguardanti la prevenzione delle contaminazioni nei processi e presso le strutture di produzione dei fornitori. Laddove pertinente, saranno disponibili istruzioni scritte.

Igiene personale

A. L’igiene personale è soprattutto una responsabilità del singolo, ma deve essere fatta osservare da un responsabile laddove necessario (cioè quando un dipendente ignora ripetutamente le procedure stabilite).

B. Tutti i dipendenti devono indossare un abbigliamento adeguatamente pulito (scarpe comprese) in tutte le aree in cui sono esposti materie prime, semilavorati e/o prodotti finiti, compresi i locali in cui si svolgono attività di manutenzione.

C. Laddove appropriato, i capelli dei dipendenti devono essere legati e coperti.

D. Postazioni e servizi per il lavaggio delle mani devono essere disponibili a una distanza ragionevole dalle aree di produzione e confezionamento.

E. È consentito mangiare e bere soltanto nei locali designati (con la possibile eccezione di bere acqua da bottiglie di plastica). A tale scopo devono essere allestiti locali idonei separati dove i dipendenti possono mangiare.

F. È consentito fumare soltanto in aree designate, che dovranno essere posizionate a debita distanza dagli ambienti di produzione.

G. Tagli e/o piccole ferite sulla pelle esposta devono essere coperti da cerotti o medicazioni visibili e/o individuabili.

H. Laddove appropriato, devono essere esposte chiare indicazioni riguardanti le pratiche igieniche.

Locali e attrezzature

I. Locali e attrezzature devono essere puliti in conformità con istruzioni scritte di pulizia. Si dovrebbero tenere dei registri degli interventi di pulizia.

J. Nelle aree di produzione, ispezione e stoccaggio l’illuminazione deve essere abbastanza intensa da consentire il rilevamento di difetti.

K. A meno che il fornitore non abbia risorse e un’esperienza adeguate, si dovrà consultare un’impresa di disinfestazione professionale. Dopo ogni ispezione del sistema di controllo dei parassiti dovranno essere redatte relazioni scritte.  Misure adeguate devono essere adottate al fine di impedire l’ingresso nei locali di insetti, uccelli e roditori (es. implementando procedure di chiusura delle porte e zanzariere).

L. Tutte le parti in vetro o plastica fragile presenti nel processo di produzione devono essere identificate. Devono essere adottate misure adeguate per impedire che eventuali frammenti contaminino materie prime, semilavorati e/o prodotti finiti dopo una rottura (es. schermando le luci con griglie o sostituendo le vetrate). In caso di rottura si dovranno seguire procedure appropriate.

M. Solventi e detergenti devono essere conservati in appropriate aree designate. Perdite di olio e lubrificanti devono essere prevenute attraverso un adeguato sistema di manutenzione. Gli additivi di processo come oli, grassi, lubrificanti e detergenti non devono poter entrare in contatto con materie prime, semilavorati e/o prodotti finiti. È necessario impedire la contaminazione da gocciolamenti, condensa, ecc.

N. Aghi, lamette e articoli simili devono essere conservati in aree designate, lontano dai processi di produzione. Le lame usate, ecc. devono essere raccolte in appositi contenitori.

O. Durante la produzione, tutti gli utensili e le parti di ricambio inutilizzate devono essere conservati lontano dai macchinari.

P. Tutte le materie prime, i semilavorati e/o i prodotti finiti in ogni fase del processo di produzione devono essere conservati in modo tale da impedire ogni forma di contaminazione. I pallet devono essere in buone condizioni e devono essere conservati in ambienti puliti e asciutti. Nel caso in cui vengano utilizzati pallet di legno, si dovranno adottare misure opportune per prevenire eventuali contaminazioni di materie prime, semilavorati e/o prodotti finiti (es. schegge di legno). Laddove appropriato si potranno usare fogli di pellicola trasparente.

Q. Tutte le riparazioni e le operazioni di manutenzione eseguite durante la produzione devono essere adeguatamente monitorate in modo da impedire contaminazioni.

Torna alla panoramica del Global Supplier Standard