We’re using cookies to give you the best experience possible of Essity.com. Read more about the cookies we use and how to change your settings:

Essity B 264.8 (-2.2 SEK) on 22-Apr-2019 12:59

Select region


Global Site


Dotata di un grande senso dell’avventura e di molta grinta, Maria Rodriguez ha avuto un percorso professionale di tutto rispetto presso Essity. Maria, che ha cominciato come tirocinante per SCA, è ora Brand Manager a Santa Fe, in Messico. Maria deve mantenere una mentalità agile e un atteggiamento flessibile, dal momento che un giorno può essere completamente diverso dal precedente. All’inizio del mese si è presa una piccola pausa per parlare con noi e farci scoprire qualcosa in più sul suo percorso professionale con Essity fino a questo momento.

Ciao Maria, come descriveresti una normale giornata da Responsabile del brand? 

I giorni “normali” sono una rarità! Ma solitamente cerco di iniziare la giornata stabilendo un ordine di priorità, preparandomi per eventuali riunioni e parlando con il mio team per condividere e ricevere aggiornamenti. La mia preoccupazione principale è acquisire tutte le informazioni del mio team, i progetti di tutte le regioni e di tutta l’unità per provare a sfruttare le opportunità o anticipare eventuali minacce prima che la situazione ci sfugga di mano! Nel mio ruolo, a volte bisogna avere un metodo di lavoro e una forma mentis molto flessibili, ma quando anticipi un cambiamento del mercato e ci azzecchi, è grandioso! Una grande soddisfazione. 

Il tuo ruolo sembra estremamente orientato al lavoro di squadra: c’è qualche progetto a cui hai lavorato o hai preso parte con Essity che ti è rimasto impresso nell’ambito della tua collaborazione con i team? 

La modifica dell’architettura del marchio Regio è sicuramente una delle cose che mi sono rimaste più impresse.  Ho fatto parte di un progetto globale in cui dovevamo unificare l’identità visiva del marchio, mantenendone viva la tradizione. Alla fine, il progetto ci ha consentito di diventare un marchio globale più solido, con un’identità chiara. Mi è rimasto molto impresso perché è stato il primo progetto in cui ho diretto un team con membri di molte aree diverse. Credo che abbia significato molto per il marchio, perché ha riguardato ogni singolo prodotto della linea e ha cambiato davvero l’aspetto del marchio, mantenendone viva la tradizione. 

Quali sono le qualità per te più importanti dei molti team e delle tante persone con cui collabori?

Al primo posto devo mettere impegno e senso di responsabilità. Sono molto gratificata dalla collaborazione con persone che si prendono a cuore i progetti, motivate e orgogliose di quello che fanno. Anche l’atteggiamento è una qualità fondamentale per me, la voglia di imparare, fare esperienza, farsi coinvolgere e la perseveranza. Infine, ma non meno importante, do molta importanza allo spirito d’iniziativa, necessario per superare gli ostacoli, facili o difficili che siano. Ogni giorno ci troviamo di fronte a ostacoli nel nostro lavoro e le persone che cercano soluzioni anziché farsi problemi, hanno già vinto la battaglia a metà.

A Essity siamo convinti dell’importanza di un equilibrio tra crescita personale e professionale: Essity ti ha sostenuto nel tuo sviluppo?

Nella mia esperienza, la crescita è stata favorita dai miei dirigenti, che si sono sempre dimostrati disposti a guidarmi nei miei progetti e nel mio sviluppo. Inoltre, in generale, Essity cerca sempre di ampliare non solo le mie responsabilità dirette, ma anche di darmi accesso a corsi di formazione a cui altrimenti non potrei partecipare, aiutandomi così a crescere in molti modi diversi. 

Hai parlato del ruolo che i tuoi dirigenti hanno avuto per la tua crescita. Cosa fa di un leader un buon leader, secondo te? 

Credo sia un mix di più cose.  Devi avere la capacità di valutare le opportunità future, rimanendo allo stesso tempo concentrato sul quotidiano. Contribuire al mantenimento dell’equilibrio personale/professionale, infondendolo anche nel tuo team e nelle persone che ti stanno intorno. Le qualità decisive, che personalmente ritengo le più importanti, sono le capacità di trasmettere obiettivi chiari e di essere motivatori e guide.   

Come ti vedresti come leader?  

Credo che una delle cose più difficili, ma anche più importanti, sia guardare a te stesso come a un leader. Io cerco di farlo sempre, perché uno degli aspetti più importanti che cerco nel mio sviluppo è essere un leader ogni giorno migliore. Ritengo anche che sia importante integrarsi come leader al di là del mio team, fare parte di team multifunzionali con comunicazione e comprensione di buon livello. 

È un po’ di tempo ormai che lavori per Essity, qual è l’aspetto che preferisci del tuo lavoro?

Secondo me, è la possibilità di formare e far crescere le persone dell’azienda. Io sono la prova vivente che, se si ha voglia di imparare, di impegnarsi al massimo e se si ama il proprio lavoro, Essity è assolutamente disposta a offrire opportunità e ad aiutare a crescere e a continuare a imparare.

Lo diciamo spesso qui a Essity, che le persone sono una delle nostre risorse più importanti e lo riscontro ogni giorno. Perlopiù, puoi crescere al tuo ritmo e hai un notevole controllo sul metodo di apprendimento, a livello professionale e personale. 

Ma allora cos’è che ti motiva e ti dà energia?

Andare in ufficio ogni mattina e ritrovarmi circondata da persone che amano quello che fanno e sono felici di lavorare insieme mi motiva e mi riempie di energia. Il team con cui collaboro ha un grande senso di cameratismo, aspetto che ritengo estremamente importante. 

Quale consiglio daresti a qualcuno che volesse lavorare per Essity?

Se sei pronto a dare il 110%, a essere proattivo e a lavorare in squadra, Essity è il posto che fa per te.

In pillole  

• Sede: uffici di Città del Messico e Santa Fe

• Provenienza (unità):  stagista TENA in SCA, prima stagista in Publicidad Virtual, agenzia di mass media specializzata in sport

• Motto/citazione personale: qualunque cosa tu faccia, falla bene.

• Film preferito: The Blind Side   

• Musica preferita: Country 

• Se potessi scegliere un solo prodotto Essity da portare con te su un’isola deserta, quale sceglieresti? Regio Luxury Almond Touch