We’re using cookies to give you the best experience possible of Essity.com. Read more about the cookies we use and how to change your settings:

Essity B 290.5 (+5.5 SEK) on 19-Aug-2019 17:29

Select region


Global Site


Motivare le persone a lavarsi bene - dimostrare l’efficacia dei detergenti

La sfida

Può essere difficile trovare la motivazione per pulire la propria casa. Analogamente, può essere difficile trovare la motivazione per personale addetto alla pulizie e altro persenale che lavora nel settore alimentare e sanitario ad impegnarsi sufficentemente per una corretta pulizia e igienizzazione. In particolare se le differenze a occhio nudo sono pressoché invisibili!

Se il risultato della pulizia potesse essere più visibile e se la differenza tra una pulizia buona e una scarsa saltasse agli occhi, tutti noi faremmo un lavoro migliore!

Cosa cerchiamo?

Quello che vogliamo è una tecnica facile con cui visualizzare il risultato della pulizia! Dovrebbe essere possibile adottarla negli ambienti della produzione alimentare, ma anche nel settore sanitario. Può essere preferibilmente usata senza l’aggiunta all’ambiente di sostanze indicatrici prima della pulizia, ma non sono da escludere le sostanze innocue.

Sarebbe straordinario se si potessero vedere i microrganismi a occhio nudo! Potrebbe essere la quantità complessiva di microrganismi, batteri, lieviti e muffe oppure specifici patogeni indesiderati. Sappiamo che questo è il desiderio di molti, ma che è molto difficile realizzarlo e non abbiamo ancora trovato nessuna tecnica in grado di farlo. Per questo, siamo interessati anche a soluzioni in cui si passa su una superficie con un tampone o un panno e i microrganismi vengono visualizzati su di essi. Siamo inoltre interessati a soluzioni che visualizzino altri agenti contaminanti oltre ai microrganismi, sempre che siano inerenti alla pulizia.

Conosciamo le misurazioni ATP e i tamponi per la visualizzazione delle proteine. Abbiamo inoltre esperienza con la luce ultravioletta per la visualizzazione generica di macchie e contaminazione.

Siamo aperti a diversi tipi di collaborazione e soluzioni. Tuttavia, le soluzioni devono rispondere ad alcuni requisiti fondamentali:

  • Devono essere coperte da tutela della proprietà intellettuale (domanda di brevetto o di brevetto di progettazione).
  • I componenti chimici devono essere registrati in REACH, se previsto.

Se hai una tecnologia o un prodotto che potrebbe consentirci di vincere questa sfida, visita il nostro portale per le proposte