We’re using cookies to give you the best experience possible of Essity.com. Read more about the cookies we use and how to change your settings:

Essity B 259.8 (+1.3 SEK) on 18-Feb-2019 11:34

Select region


Global Site


L’igiene personale rappresenta il mercato dell’area aziendale Personal Care di Essity, mentre i prodotti tissue rappresentano il mercato delle aree di business Prodotti Tissue e Professional Hygiene di Essity.

Nel 2017, il mercato igienico-sanitario globale è ammontato a circa 1.090 miliardi di corone svedesi, dei quali il mercato globale dell’igiene personale ha rappresentato circa 540 miliardi di corone svedesi, mentre quello dei prodotti tissue circa 550 miliardi. Il mercato globale dell’igiene personale si suddivide in prodotti per bambini (circa 230 miliardi di corone svedesi), igiene femminile (circa 125 miliardi di corone svedesi), prodotti per l’incontinenza (circa 90 miliardi di corone svedesi) e soluzioni medicali (circa 95 miliardi di corone svedesi). Il mercato globale dei tissue si suddivide in prodotti tissue (circa 405 miliardi di corone svedesi) e igiene professionale (circa 145 miliardi).

La crescita del mercato ha goduto degli effetti positivi dei trend globali di igiene e salute e dell’accresciuta consapevolezza dell’importanza dell’igiene per il miglioramento della salute e per la prevenzione delle malattie, in particolare nei mercati emergenti.

Nel 2017, il mercato globale dei prodotti per l’igiene è stato difficile.

Mercato tissue

Le oscillazioni nei dati demografici globali, come l’aumento della popolazione, principalmente dovuto al minor tasso di mortalità infantile e alla maggiore longevità, e il maggior reddito disponibile favoriscono la costante crescita positiva per il mercato tissue. La conseguenza di un reddito disponibile superiore è che un maggior numero di persone dà priorità all’igiene, una volta soddisfatte le esigenze alimentari e domestiche. Il potenziale di crescita per il tissue è ritenuto superiore nei mercati emergenti, dove la penetrazione del mercato è notevolmente inferiore rispetto ai mercati maturi, e dove urbanizzazione, migliori infrastrutture e commercio al dettaglio evolvono rapidamente. Un esempio della minore penetrazione nei mercati emergenti è dato dal consumo annuo di prodotti tissue pro capite in Europa orientale: è pari solo a circa un terzo di quello dell’Europa occidentale. La crescita si registra anche in mercati maturi, per via dei cambiamenti dello stile di vita e delle innovazioni che comportano un aumento dell’utilizzo.

Nel 2017, il mercato europeo dei prodotti tissue ha registrato una scarsa crescita e un aumento della concorrenza. Il mercato cinese dei prodotti tissue ha fatto registrare una domanda superiore.

I mercati europeo e nordamericano dell’igiene professionale hanno fatto registrare una scarsa crescita.

I concorrenti di Essity nel settore dei prodotti tissue sono Georgia-Pacific, Hengan, Kimberly-Clark e Sofidel.

Mercato dell’igiene personale

L’aumento del consumo di prodotti per l’igiene personale è sostenuto da favorevoli trend demografici nei mercati emergenti e maturi. Le oscillazioni nei dati demografici globali, come l’aumento della popolazione, principalmente dovuto al minor tasso di mortalità infantile e alla maggiore longevità, e il maggior reddito disponibile favoriscono la costante crescita positiva per il mercato dell’igiene personale. La conseguenza di un reddito disponibile superiore è che un maggior numero di persone dà priorità all’igiene, una volta soddisfatte le esigenze alimentari e domestiche. Il potenziale di crescita per l’igiene personale è ritenuto superiore nei mercati emergenti, dove la penetrazione del mercato è notevolmente inferiore rispetto ai mercati maturi e dove urbanizzazione, migliori infrastrutture e commercio al dettaglio si evolvono rapidamente. Un esempio della minore penetrazione nei mercati emergenti è dato dalle percentuali di consumo di prodotti per l’incontinenza: in Asia è pari solo a circa un sesto di quello dell’Europa occidentale. Nei mercati maturi, i prodotti per bambini e per l’igiene femminile hanno raggiunto un’elevata penetrazione del mercato. Ad ogni modo, la penetrazione per i prodotti per l’incontinenza nei mercati maturi è ancora relativamente bassa per determinati segmenti di prodotti, in particolare tra gli uomini, cosa che Essity ritiene dovuta alla scarsa conoscenza e allo stigma associato all’incontinenza.

L’incontinenza, classificata come malattia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), riguarda il 4-8% della popolazione mondiale, che corrisponde a circa 400 milioni di persone. Sono molti gli indicatori della percentuale in aumento su scala globale delle persone affette da questa condizione, in conseguenza dell’invecchiamento della popolazione. Si prevede che entro il 2020 la popolazione mondiale oltre i sessant’anni di età avrà superato il miliardo. Si prevede inoltre che l’incontinenza tra le persone di più di 65 anni sarà compresa tra il 15 e il 20%.

La popolazione che invecchia e la maggior incidenza di malattie croniche faranno aumentare la domanda di prodotti e soluzioni medicali per l’incontinenza.

Nel 2017, i mercati europeo e nordamericano dei prodotti per l’incontinenza nel settore sanitario hanno evidenziato una domanda superiore, anche se con una costante pressione sui prezzi in conseguenza della feroce concorrenza, mentre i mercati al dettaglio hanno evidenziato una crescita positiva ma con un livello di concorrenza costantemente elevato. I mercati emergenti fanno registrare una domanda superiore. Il mercato globale delle soluzioni medicali ha evidenziato una crescita stabile. In Europa, la domanda di prodotti per bambini e per l’igiene femminile è rimasta stabile. Nei mercati emergenti, è aumentata la domanda di prodotti per bambini e per l’igiene femminile. Il mercato globale dei prodotti per bambini e diversi mercati dell’igiene femminile hanno evidenziato un aumento della concorrenza e un incremento delle campagne.

I concorrenti di Essity nel settore della cura della persona sono Kimberly-Clark, Procter & Gamble, Unicharm e 3M.