We’re using cookies to give you the best experience possible of Essity.com. Read more about the cookies we use and how to change your settings:

Essity B 290.5 (+5.5 SEK) on 19-Aug-2019 17:29

Select region


Global Site


Molti di noi danno per scontate cose come le buone abitudini igieniche e l’accesso a elementi igienici fondamentali, come acqua pulita e WC. Ma cosa succede quando l’accesso all’igiene è limitato? Cosa succede in caso di mancato accesso ad acqua pulita o a un WC, o se non ci si può permettere l’acquisto di prodotti per l’igiene? 

L’igiene personale è un problema strettamente legato all’informazione e allo sviluppo socioeconomico. Devono essere garantite buone pratiche igieniche per poter consentire la partecipazione universale all’istruzione, al lavoro e allo sviluppo della società nel suo complesso.

L’importanza di buone pratiche igieniche non si limita a strutture di base né ai paesi in via di sviluppo. Sono diversi gli studi scientifici che dimostrano l’importanza di una buona igiene delle mani per ridurre il numero di infezioni contratte negli ospedali, come il MRSA (lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina, un batterio resistente a molti antibiotici), che è un problema significativo anche nel settore sanitario moderno. Negli Stati Uniti, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno stimato 722.000 casi di infezioni contratte in ospedale in tutto il paese nel 2011. Di questi pazienti, 75.000 sono deceduti.

Caso: L’igiene delle mani nelle scuole per l’infanzia riduce le malattie

Educare i bambini all’igiene significa investire bene nella loro salute. Un progetto congiunto di Essity e Vinda a Shenzhen, in Cina, ha mostrato che corrette abitudini igieniche possono ridurre del 60% il rischio di contrarre malattie infantili come la malattia mani piedi bocca (hand, foot and mouth disease [HFMD]).

Il programma semestrale ha coinvolto oltre 8.000 bambini e quasi 650 insegnanti di 18 scuole per l’infanzia di Shenzhen, in Cina. La ricerca è stata condotta dal Centro di controllo delle malattie di Shenzhen e dall’Ospedale Universitario Erasmus di Rotterdam. Essity e Vinda hanno supportato il programma fornendo dispenser, saponi e asciugamani Tork, il marchio globale di Essity, oltre a salviette umidificate antibatteriche Vinda.

Per promuovere buone abitudini di igiene delle mani, gli insegnanti e i bambini delle scuole dell’infanzia si sono concentrati sul lavaggio delle mani e ai bambini è stata spiegata l’importanza dell’igiene delle mani. I bambini hanno fatto pratica anche con “Le avventure di Ella Lavamani”, un’app appositamente sviluppata per il marchio Tork per insegnare ai bambini a lavarsi le mani correttamente per rimuovere sporco e batteri. Le valutazioni del programma hanno evidenziato il grande successo di questa trovata.

La malattia mani piedi bocca (HFMD) è una patologia infettiva comune tra i bambini di età compresa tra zero e sei anni, causata da enterovirus come EV71 o CoxA16. Il programma ha evidenziato che buone abitudini di igiene delle mani possono ridurre efficacemente fino al 60% il rischio della HFMD nei bambini.

Leggi l’intera relazione Essentials Initiative